Diano San Pietro

Baby francesi raid contro italiani

Quattro francesi, tra i 17 e 18 anni, appartenenti a una baby gang di circa venti persone che ieri a Ventimiglia ha organizzato una spedizione punitiva contro un gruppo di coetanei italiani, sono stati denunciati dalla polizia per tentate lesioni aggravate e danneggiamento aggravato. Uno dei quattro - trovato in possesso di spray urticante acquistato in Francia - deve rispondere anche di minacce e porto abusivo di armi. Il rendez-vous è avvenuto, in via Tacito, di fronte al ristorante McDonald's, locale frequentato dai due gruppi di ragazzi. I francesi sono arrivati in scooter, con il volto coperto e armati con tubi metallici. Volevano vendicarsi per apprezzamenti fatti ad alcune ragazze. Numerose le segnalazioni giunte al 112, quando i francesi hanno cominciato a lanciare pietre contro i rivali, danneggiando un'auto. La polizia ha bloccato subito due francesi in via Dante ed altri due in corso Genova.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie